Bankitalia: D’Attorre, grave se Boschi unica a sapere nel governo

Roma, 19 ott. (AdnKronos) – “L’inseguimento propagandistico di Renzi al M5S nell’attacco a Bankitalia è sconcertante, date le ripetute dichiarazioni di sostegno dell’ex-premier al governatore Visco durante la sua permanenza a Palazzo Chigi”. Lo scrive in un post su Facebook il deputato di Articolo Uno – Mdp Alfredo D’Attorre.
“Qualora confermato- prosegue -, ancora più grave sarebbe il fatto che l’unico membro del governo con cui i vertici del gruppo Pd hanno concordato preventivamente la mozione è la sottosegretaria Boschi, la cui posizione di conflitto di interessi rispetto alle misure sollecitate e assunte da Bankitalia su Banca Etruria è oggettiva”.
“A questo punto Gentiloni non può esimersi dal fare chiarezza, oltre ad avere un motivo in più per riflettere sulla scelta insensata compiuta la settimana scorsa di bruciare la sua credibilità piegandosi al diktat renziano dell’imposizione del voto di fiducia sulla legge elettorale”, conclude D’Attorre.