Bresaola Valtellina, perfetta per il menu delle feste

43

Roma, 20 dic. (AdnKronos) – Abbinare la Bresaola è un’arte che fonde gusto, creatività e sana alimentazione. Per innamorarsene basta assaggiarla, ma spesso la conoscenza non corrisponde alla confidenza. Non tutti sanno che la sua anima si sposa con tanti alimenti ͞insospettabili͟: parola di Francesca Romana Barberini, conduttrice e autrice di programmi enogastronomici di successo, che ha ideato anche un menu per le feste.
Barberini, a questo proposito, ha realizzato 5 ricette che raccontano la Bresaola della Valtellina IGP e che sono un’ottima idea per ogni stagione: Risotto con champagne e scamorza affumicata e Bresaola della Valtellina IGP. Fagottini di Bresaola della Valtellina IGP Con rucola, caprino, noci e aceto balsamico, Piadina con casatella trevigiana dop, semi di girasole, pomodorini confit e Bresaola della Valtellina IGP, Saltimbocca con Bresaola della Valtellina IGP, Insalata di songino, peperoni, sedano, anacardi e Bresaola della Valtellina IGP.
͞”Quella della Bresaola della Valtellina IGP –racconta Francesca Romana Barberini – è una storia di grande successo del made in Italy. Per innamorarsene basta assaggiarla, ma spesso la conoscenza non corrisponde alla confidenza. Soffre di luoghi comuni e non tutti sanno che la sua anima eclettica si sposa con tanti alimenti ͞insospettabili͟: in abbinamento con la frutta esotica (ananas, mango e avocado) esalta le note fresche e dolci; sa accostarsi a zenzero e fichi secchi tirando fuori la sua anima più decisa; e con l’arancia, il caco, la melagrana o il finocchio dimostra di essere sempre delicata e perfetta anche d’inverno”.
“͞La Bresaola della Valtellina IGP è un salume magnifico, e la sua principale caratteristica per me è proprio la delicatezza –continua Barberini -. Negli abbinamenti, quindi, cerco sempre di fare attenzione a quantità e proporzioni perché altri sapori non ne coprano il gusto delizioso. Per il menu delle feste, un’idea stuzzicante adatta all’aria delle feste è il risotto con bresaola, champagne e scamorza affumicata. Tutti i sapori si esaltano a vicenda, in un felice incontro tra sapidità e delicatezza, dolce e aspro, tra note iodate e minerali, rivelandosi un’esperienza sensoriale curiosa e ͞frizzante”͟.
Ecco di seguito una delle ricette proposte dalla food-writer, ovvero quella per il ‘Risotto con champagne e scamorza affumicata e Bresaola della Valtellina IGP’.
Ingredienti per 4 porzioni: 240 g di riso carnaroli 150 g di scamorza affumicata 8 fette di bresaola 1 bicchiere di Champagne 20 g di burro 50 g di parmigiano reggiano fior di sale pepe olio extravergine di oliva acqua.
Preparazione: 1.In una casseruola metto un cucchiaio di olio extravergine di oliva, verso il riso nella casseruola e lo faccio tostare per un paio di minuti. 2.Sfumo con ¾ del bicchiere di Champagne, quindi porto a cottura il risotto, in 15 minuti circa, aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di acqua bollente. 3.Quasi al termine della cottura aggiungo la scamorza tagliata a pezzettini e il restante Champagne. 4.Quando il riso è pronto manteco con il burro e il parmigiano e spolvero con il pepe nero macinato al momento. 5.Quindi decoro con le fettine di bresaola tagliata a julienne e servo.