Cup-Rpt, al via Professionisti per l’Italia

146

Roma, 30 nov. (Labitalia) – Un’Alleanza aperta fondata dal Comitato unitario delle professioni e dalla Rete delle professioni tecniche. E’ ‘Professionisti per l’Italia’, presentata oggi al Teatro Brancaccio di Roma in occasione della manifestazione dei professionisti per l’equo compenso. “L’equo compenso è legge perché è stata approvata la manovra -ha spiegato Marina Calderone, presidente del Cup- e un primo risultato l’abbiamo raggiunto e ringrazio tutti i presenti qui al Brancaccio”.
“Il manifesto che abbiamo presentato -ha continuato- dice tutto e cioè che promuoviamo un’alleanza aperta a tutti. Oggi nasce un percorso diverso, abbiamo ascoltato forze politiche che hanno assunto un impegno e noi staremo lì a ricordarglielo”.
E Armando Zambrano, presidente di Rpt, ha sottolineato: “Non ci fermiamo qui. Se siamo tutti insieme la politica dovrà rispettarci anche dopo le elezioni. Oggi abbiamo avuto il merito di ripartire con dignità, di poter dire siamo professionisti e daremo il massimo per il Paese”.