Infrastruttura per la nuova banda ultra larga anche nei piccoli centri

209

Campli, 14 nov. (Adnkronos) – “L’infrastruttura per la nuova banda ultra larga collegherà non solo le grandi città, ma arriverà anche nei piccoli centri, come qui a Campli. Tutti dovranno avere le stesse opportunità di crescita, ovunque si trovino”. Il presidente di Open Fiber, Franco Bassanini, lo spiega in occasione della presentazione del cantiere per la fibra a Campli, nel teramano.
“La fibra permetterà collegamenti stabili e non sono maggiore velocità di dati – spiega Bassanini- si potrà lavorare per una grande impresa, che magari ha la sua sede in una grande città, anche da un piccolo centro. L’Italia sarà all’avanguardia in Europa con questa nuova tecnologia e potrà competere e crescere. Enel e Cdp hanno vinto perché hanno creduto di investire nel futuro del paese”.