Martedì 19 dicembre torna il Consiglio Comunale

2336

Consiglio Comunale convocato per martedì 19 dicembre alle 9 con in apertura le interrogazioni. All’ordine del giorno il documento unico di programmazione e il bilancio di previsione entrambi per il triennio 2018/2020 (assessore Alberto Merelli), il programma triennale dei lavori pubblici 2018/2020 (vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini) e il regolamento per la tutela e il decoro del centro storico (assessore Marcello Comanducci).

Otto gli atti di indirizzo: sarà messo in votazione, dopo la discussione avvenuta nella scorsa seduta, quello della Lega contro l’approvazione da parte del Parlamento dello ius soli a cui faranno seguito la richiesta di avviare una procedura per una nuova gestione dei rifiuti in cui prevalga la governance pubblica (consiglieri comunali Jacopo Apa e Giovanna Carlettini), quelli del consigliere comunale Massimo Ricci sul vuoto a rendere, sulla costituzione di un nucleo di polizia turistica, sull’istituzione del custode volontario, sulla carenza dei presupposti di necessità e urgenza per le vaccinazioni obbligatorie, sul divieto di fumo nelle aree ludiche e quello del consigliere comunale Paolo Lepri per consentire al Consiglio Comunale di dire la prima parola in merito a decisioni relative alla proroga dell’affidamento del servizio idrico a Nuove Acque.