Migranti: Berlato (Fdi), controlli sanitari e vaccini obbligatori

Venezia, 5 ott. (AdnKronos) – “Con una nostra Mozione, presentata in Consiglio regionale e indirizzata alla Giunta, vogliamo porre l’attenzione sulla necessità di prevedere seri controlli sanitari e l’obbligo dei vaccini per tutti gli immigrati, come condizione indispensabile per l’accesso ai servizi di accoglienza”. Lo afferma, in una nota, il consigliere regionale veneto Sergio Berlato (FdI – AN – MCR) che ricorda “come la soglia di copertura vaccinale raccomandata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, per raggiungere la cosiddetta ‘immunità di gregge’, sia pari al 95%”.
“Solamente raggiungendo tale soglia – spiega il coordinatore per il Veneto di Fratelli d’Italia/Alleanza Nazionale – oltre ad arrestare la circolazione di un eventuale agente patogeno, si tutelano tutti quei soggetti fragili che, a causa delle loro condizioni di salute, non possono essere vaccinati”.
“In una situazione in cui il nostro Paese vede la presenza di molti immigrati non vaccinati e quindi potenzialmente portatori di malattie – evidenzia il consigliere regionale – diventa indispensabile per l’incolumità di tutti intervenire con una decisa azione medica preventiva fatta di controlli e vaccinazioni obbligatorie”. “La trasmissione da un individuo a un altro delle malattie – conclude Sergio Berlato – non dipende né dal colore della pelle né dalla nazionalità di origine”.