Pa: dirigenti, riforma Madia valorizzi merito e competenze

Roma, 13 feb. (AdnKronos) – I sindacati della dirigenza pubblica di enti locali e regioni si sono dati appuntamento mercoledì prossimo il 15 febbraio a Roma per chiedere al governo Gentiloni che la riforma Madia valorizzi merito e competenze. Secondo i sindacati infatti, “a parte la bocciatura formale per la mancanza dell’intesa Stato-Regioni è stata criticata nella sostanza da Consulta e Consiglio di Stato anche per il mancato dialogo con i sindacati che avevano presentato proposte e suggerimenti”. All’incontro parteciperanno esponenti politici parlamentari e consiglieri regionali e di enti locali.