Sanità: muore dopo odissea tra ospedali, indagati 5 medici nel Ragusano

Palermo, 3 nov. (AdnKronos) – Cinque medici sono indagati dalla Procura di Catania per il decesso di Concetta Terranova, la donna di Pozzallo (Ragusa) morta il 20 ottobre scorso all’ospedale di Catania, a soli 52 anni, dopo tre mesi e mezzo di calvario che ha coinvolto altre due strutture ospedaliere, il nosocomio di Modica e quello di Busacca di Scicli.
Il fascicolo aperto dai magistrati etnei è per omicidio colposo e lesioni personali colpose. Il 5 luglio scorso la donna, in preda a forti dolori addominali con presenza di tracce di sangue nelle urine, chiama l’ambulanza del 118 e viene trasportata all’ospedale maggiore di Modica, qui i medici la sottopongono a diversi accertamenti e la dimettono dopo una settimana.