E’ stata una settimana lunga dove cavalieri e cavalli hanno lavorato molto in piazza per arrivare pronti alla sfida di sabato 17 giugno. La settimana di prove è diventata oramai la rifinitura del grande lavoro che i quartieri fanno durante l’inverno giostresco.

Cosa hanno detto questi cinque giorni di prove?

C’è un cavaliere sopra tutti che ogni sera non ha mai sbagliato un tiro sempre perfetto nel colpire il centro ed è Enrico Vedovini. Il leone ferito nel 2016 ha la giusta concentrazione e grinta per dimenticare subito un 2016 dove il successo è sfuggito per ben tre volte. Ha fatto una settimana di prove senza mai sbagliare un tiro con qualsiasi cavallo. Sarà veramente dura per i suoi avversari avere la meglio su di lui.Il suo compagno Stefano Cherici si trova ad affrontare qualche problemino con Pepyto ma la classe che ha Stefano in passato ha già dimostrato di essere in grado di risolverlo direttamente in piazza con prestazioni straordinarie.

Il quartiere che più è cresciuto nella settimana è Porta Crucifera. La coppia Carboni Fardelli chiude la settimana con un 5+5 in prima carriera in sella a Scira e Gessica che dimostra quanto di buono sia stato fatta in poco tempo dal capitano Andra Zanelli assieme al nuovo preparatore Marco Cherici. Sembrava il quartiere più indietro alla fine del 2016 e stasera ha dimostrato a tutti che Porta Crucifera si giocherà la vittoria fino in fondo.

Porta del Foro ha fatto la scelta di affiancare a Vernaccini nella giostra di giugno Davide Parsi e il giostratore sta ripagando la fiducia con delle ottime prove. Ha concluso la settimana in crescendo e se si esclude la prima sera dove ha perso la lancia poi ogni sera è riuscito ad alzare il livello fino a raggiungere il top. Carriere perfette accompagnate da tiri altrettanto impeccabili. Il suo compagno Vernaccini in settimana ha avuto qualche problema ma termina le prove con un doppio cinque a dimostrazione di una ritrovata fiducia e certezza nei propri mezzi.

Infine Porta Santo Spirito la coppia regina delle giostre del 2016. Scortecci anche lui è stato perfetto tutte le sere cancellando il cinque in ogni tiro con il suo Napoleone. Solo stasera ha colpito un quattro subito pareggiato nel tiro successivo da un centro. La classe di Scortecci è cristallina tale da metterlo nei pronostici alla pari di Vedovini. Elia Cicerchia dopo essere stato costretto ad affidarsi all’ultimo minuto a El Chico causa l’indisponibilità di Baby Doll ha dovuto fare il lavoro sul cavallo che tutti gli altri giostratori fanno in nove mesi. La settimana lo ha impegnato tantissimo ma è arrivato agli ultimi due tiri prima della chiusura delle prove dove è andato a posizionarsi sul cinque. Il resto per questo giostratore parlano i numeri.

Il pronostico?

Difficile da fare sono tutti in gran forma gli otto cavalieri che sabato sera sfideranno il buratto. Tutto questo può sembrare la solita frase fatta ma per chi ha seguito le prove in piazza tutta la settimana sa che tutti oggi hanno a disposizione il 25% di possibilità di vittoria il resto se la giocheranno i Capitani con le loro strategie in piazza e i giostratori con la grinta e voglia di vittoria che molto probabilmente farà la differenza.