Bibbiena ha partecipato al bando per gli arredi urbani del centro storico

Il centro storico di Bibbiena sarà nuovamente oggetto di un percorso di restyling ed interventi sul decoro che porterà all’installazione di complementi di arredo per impreziosire la parte storica della cittadina. Complementi che contribuiranno a migliorare il paesaggio urbano senza compromettere la bellezza degli scorci storici e che sono frutto, almeno in parte, del progetto “Il Centro si fa bello”.

A rendere possibile questo è un bando regionale che insiste sui Centri Commerciali Naturali sul quale l’Amministrazione di Bibbiena ha richiesto 25 mila euro a supporto del percorso progettuale. Il tutto è partito con il concorso di architettura partecipata “Il centro si fa bello”, che aveva portato a tre percorsi possibili. Ispirandosi ai vari input ricevuti dallo studio, è stato poi possibile partecipare al bando che verrà finanziato per l’80%.

L’Assessore Francesca Nassini commenta: “Sul centro storico l’amministrazione continua ad investire, consapevole della sua importanza strategica e storica. Adesso il percorso “Il centro si fa bello” entra nel vivo proprio puntando su quei complementi di arredo che in contesti architettonici come quello di Bibbiena, possono fare la differenza”.

Il Sindaco Daniele Bernardini: “Gli investimenti su Bibbiena sono stati tanti in questi anni – passaggio di San Francesco, Scale, Mobili, Museo Archeologico, Palazzo Niccolini, terrazza di Piazza Grande, contributo per la ristrutturazione della Propositura, San Lorenzo prossimamente –  e questo è l’ennesimo investimento che intendiamo fare e con grande entusiasmo ovviamente, credendo in questo luogo di arte e cultura e credendo anche nella sua potenzialità di attrattiva turistica”.