Cavriglia, maltempo di fine ottobre: arrivano i contributi di “Primo sostegno” per privati e imprese

17
maltempo cavriglia
Albero caduto a Cavriglia sulla sede stradale

Privati e imprese potranno ricevere un primo sostegno economico per i danni subiti in seguito agli eventi di fine ottobre. Le richieste dovranno essere inoltrate entro e non oltre giovedì 13 dicembre

 In base all’ordinanza del Commissario delegato di Protezione civile firmata sulla scorta delle disposizioni nazionali che contemplano il “primo sostegno”, le misure prevedono un contributo fino a un massimo di € 5000 per i privati “di immediato sostegno alla popolazione” (per danni subiti e volti al ripristino di: elementi strutturali, finiture interne ed esterne, serramenti, impiantistica e arredi) e fino a un massimo di € 20.000 per le imprese per “l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive” (per danni subiti e volti al ripristino di: elementi strutturali, finiture interne ed esterne, serramenti interni ed esterni, impiantistica, arredi dei locali ristoro del personale, noleggio strutture prefabbricate o affitto di locali idonei per la ripresa dell’attività produttiva e ripristino dei macchinari, acquisto di scorte di materie prime, semilavorati o prodotti finiti danneggiati).

Si può presentare domanda di contributo attraverso due moduli, rispettivamente il modulo B (per cittadini privati) e il modulo C (per imprese). Tutti i soggetti che sono interessati a fare richiesta dovranno ritirare l’apposito modulo presso gli Uffici del Comune di Cavriglia, o scaricarlo dal nostro sito internet, e restituirlo compilato (esclusivamente all’Amministrazione Comunale dove il bene danneggiato è ubicato ) entro e non oltre il 13 dicembre 2018.

Entrambi i moduli sono disponibili sul nostro sito a questo link: http://www.comune.cavriglia.ar.it/news/maltempo-di-fine-ottobre-arrivano-i-contributi-di-primo-sostegno-per-privati-e-imprese

Si raccomanda pertanto a tutti i soggetti interessati di recarsi presso l’ufficio tecnico Comunale o telefonare al n° 055-9669729 (geom. Antonio Fabrizi) per ritirare i moduli necessari alla presentazione della domanda di contributo e ricevere tutte le informazioni occorrenti.