Centrodestra: Bernini, chi esclude Berlusconi finisce in dimenticatoio (2)

59

(AdnKronos) – “Non è Forza Italia -insiste l’esponente azzurra- che deve decidere se stare o no col Pd, ma la Lega a decidere se sottomettersi definitivamente al M5S, che è un Pd al cubo e che per il momento ha imposto la sua linea pauperista e depressiva sui contratti di lavoro a termine, sugli investimenti infrastrutturali, sui vaccini, perfino sul taglio delle pensioni sopra i 4mila euro!”
“Il modello per noi -conclude Bernini- resta quello del buongoverno nelle amministrazioni locali in cui governiamo insieme con la Lega. Salvini si fermi, freni questa deriva grillina, finché è in tempo! E se davvero teme l’assalto degli speculatori in autunno, sposi finalmente le politiche espansive di centrodestra invece adattarsi a quelle recessive post-sessantottine e di sinistra portate avanti dai 5 Stelle”.