Difesa: Salvini apre dibattito per leva obbligatoria, su Twitter ora vincono no (2)

66

(AdnKronos) – Altre dovrebbero essere le agenzie educative chiamate offrire ai giovani gli strumenti necessari per la loro crescita. “Per educare i ragazzi ai diritti e ai doveri -sottolinea infatti Pierluigi F.- non serve mettere loro un mitra in mano e un sergente che grida ordini senza possibilità di appello: esistono invece la scuola e la famiglia. È lì che dovresti mettere mano. A quando il prossimo slogan?”.
Obietta Paolo Doh: “mi pare di capire che lei non ha svolto il Servizio militare, vero? Deve essere per questo che riduce questa esperienza ad un ‘mitra in mano’ (che poi e’ un fucile) e agli urli di un ‘sergente’. Si fidi, è ben altro, ed oggi più che mai ai giovani servirebbe”.
Parere condiviso da Mary: “Assolutamente sì, facendoli fare anche alcune cose, come i lavori socialmente utili, primo soccorso, spegnere un incendio, insegnare a loro come tenere pulito il territorio ecc.. avanti così Matteo! Dalle parole ai fatti”. “Questa -ricorda Roberta- è educazione civica. Non c’è bisogno dell’Esercito per impartirla”.