Editoria: Fassina, governo intervenga su Askanews

Roma, 20 dic. (AdnKronos) – “Esprimiamo solidarietà ai giornalisti di Askanews in sciopero domani e sabato contro l’ipotesi di ricorso al concordato preventivo e contro la dichiarazione di 27 esuberi presentata dall’azienda. Dopo un lungo e pesante periodo di sacrifici, prepensionamenti e cassa integrazione al 50%, il recupero del contratto e l’avvio a soluzione di un contenzioso con il Dipartimento dell’Editoria, è inaccettabile il comportamento dell’editore”. Lo afferma Stefano Fassina, deputato di Leu.
“Il governo intervenga prima che sia troppo tardi. Intervenga, in particolare il ministro del Lavoro. È in gioco il destino di decine di lavoratrici e lavoratori. È in gioco il pluralismo, sempre più difficile, dell’informazione. Tutto il nostro sostegno ai giornalisti di Askanews”.