Elezioni: Cottarelli, mai data disponibilità a futuri governi

29

Roma, 13 feb. (AdnKronos) – “La partecipazione in un’attività di governo richiede la condivisione di programmi concreti. Tale condivisione non può che avvenire dopo le #elezioni. Vorrei chiarire di non aver dato la mia disponibilità a nessuno schieramento politico a partecipare a un futuro governo”. Lo scrive su twitter l’ex-commissario alla spending review, Carlo Cottarelli, dopo che Silvio Berlusconi lo ha inserito tra i ministri di un eventuale governo di centrodestra.
“A seguito delle recenti dichiarazioni riguardo a una mia disponibilità a far parte di un prossimo governo – spiega Cottarelli – vorrei chiarire quanto segue: credo che ogni italiano dovrebbe sentirsi onorato di poter servire il paese contribuendo all’attività di governo, per cui ringrazio i partiti e i movimenti che mi hanno contattato in proposito. Tuttavia, la partecipazione a una attività di governo richiede la condivisione di programmi concreti su cosa fare. Tale condivisione non può che avvenire dopo le elezioni”.
“Vorrei quindi chiarire di non aver dato la mia disponibilità a nessuno schieramento politico a partecipare in qualunque forma a un futuro governo. Continuo a svolgere il mio ruolo come visiting professor presso l’università Bocconi e come direttore dell’osservatorio sui conti pubblici italiani presso l’università cattolica di Milano. In questa veste continuerò a commentare in maniera imparziale il dibattito in materia di conti pubblici”.