Eni: cede a Mubadala Petroleum 20% in concessione Nour (2)

(AdnKronos) – Questo accordo, commenta Descalzi, “rafforza ulteriormente una partnership tra le nostre società iniziata proficuamente con Zohr e conferma la fiducia di Mubadala Petreoleum in Eni come operatore solido, sia nelle attività di esplorazione che nello sviluppo dei progetti”.
Questa operazione, rileva il presidente di Mubadala Petroleum, Musabbeh Al Kaabi, “consente a Mubadala Petroleum di espandersi ulteriormente in Egitto e rafforza la partnership strategica con Eni, che è l’operatore in entrambe le concessioni di Shorouk e Nour”.
Eni è presente in Egitto dal 1954, dove opera attraverso la controllata IEOC. La società è il principale produttore del paese con una produzione equity di circa 340 mila barili di olio equivalente al giorno.