Farmaci: Corte appello assolve fratelli Aleotti in caso prezzi ‘gonfiati’

Roma, 5 dic. (AdnKronos Salute) – La Corte d’appello di ha assolto Lucia e Alberto Giovanni Aleotti nel processo sui ‘prezzi gonfiati’ dei . “Siamo felici di questa decisione della Corte d’Appello di Firenze che ha assolto Lucia Aleotti e Alberto Giovanni Aleotti rispetto a tutti i capi d’imputazione – fa sapere in una nota la portavoce della famiglia Aleotti, Valeria Speroni Cardi, dopo aver comunicato la notizia a Lucia e Alberto Giovanni – Sono trascorsi moltissimi anni dall’inizio di questa dolorosa vicenda, ma finalmente il giudice ha riconosciuto l’estraneità degli azionisti di Menarini dai fatti per cui erano accusati ingiustamente”.
Ora Lucia e Alberto Giovanni Aleotti “potranno continuare a dedicarsi alla crescita del Gruppo Menarini che conta più di 17.000 dipendenti e che, sebbene non sia stato coinvolto direttamente nel processo, ha subito certamente contraccolpi e gravi danni d’immagine, anche a livello internazionale, a causa di questa inchiesta”, conclude Speroni Cardi.