Fincantieri: Dado (cfo), risultati 2018 attesi in linea target, confermate guidance

Roma, 9 nov. (AdnKronos) – Fincantieri prevede di chiudere il 2018 con risultati in linea con i target del piano industriale. A indicarlo è stato il cfo del gruppo navalmeccanico, Giuseppe Dado, che, illustrando agli analisti i dati dei primi nove mesi, ha confermato le guidance 2018. Per I ricavi è atteso un incremento del 3-6 % rispetto al 2017, l’ebitda margin dovrebbe attestarsi a circa il 7,5% e il debito netto a circa 0,4-0,6 miliardi di euro.
“I primi 9 mesi sono in linea con gli obiettivi di piano. Nel terzo trimestre abbiamo conseguito obiettivi commerciali molto importanti”, ha sottolineato il cfo evidenziando, tra l’altro, l’incremento dei ricavi dell’8,5% rispetto allo stesso periodo del 2017 e al carico di lavoro che si attesta a 32,5 miliardi. “Molto buoni” , in particolare, i risultati realizzati dal settore dello shipbuilding e dall’offshore. Nel quarto trimestre, Fincantieri prevede la consegna di 3 navi tra cui 1 nave da crociera e 2 unità del business delle navi militari, la piena operatività del programma di rinnovo della flotta della Marina Militare Italiana e le prime fasi di produzione della commessa per Qatar.
Quanto a Vard, che ha visto completato il delisting, Dado ha posto l’accento sui “profondi cambiamenti organizzativi che la società intende realizzare” per recuperare la marginalità. “Per il 2019 non parliamo di numeri ma lavoriamo per migliorare la performance. Ora non abbiamo più ostacoli per fare quello che vogliamo e dobbiamo fare”.