Germania: a settembre rallentano prezzi import +4,4% su anno

Roma, 2 nov. (AdnKronos/dpa) – Rallentano più del previsto i prezzi alle importazioni tedeschi. Secondo i dati diffusi oggi da Destatis, a settembre si è registrato un incremento su base annua del 4,4%, inferiore al +4,8% di agosto e a previsto incremento del 4,5%. Escludendo prodotti petroliferi e a base di olio minerale, i prezzi alle importazioni sono aumentati del 2,3%. i prezzi dell’energia sono incrementati del 32,5%. Su base mensile, l’aumento complessivo è stato dello 0,4% in linea con le previsioni e con il dato di agosto. I prezzi alle esportazioni hanno rallentato, a settembre, all’1,9% dal 2,1% e hanno registrato una variazione congiunturale dello 0,2%.