Iccrea: Mediocredito Fvg entra ufficialmente in perimetro gruppo (3)

56

(AdnKronos) – “Le nuove linee di gestione dell’amministrazione, unitamente alla ristrutturazione dell’architettura della compagine sociale e alla nuova solidità che il closing di oggi assicura a Mediocredito – ha commentato Zilli -, permetteranno alla banca della Regione di recuperare il suo imprescindibile ruolo a sostegno delle piccole e medie imprese del nostro territorio. A tutti gli attori di Banca Mediocredito FVG impegnati in questa nuova fase societaria, al cda e ai sindaci gli auguri di buon lavoro per una stagione proficua e ricca di risultati a vantaggio di tutta la comunità regionale”.
“Ringrazio la Regione Friuli Venezia Giulia per la fiducia che mi ha voluto accordare affidandomi la guida dell’istituto, così importante per il territorio – ha dichiarato Alfredo Antonini, Presidente di Mediocredito FVG – sono certo che questa nuova partnership tra Mediocredito e Iccrea, che giunge alla fine di un lungo percorso di risanamento compiuto saggiamente dai miei predecessori, saprà dare un importante slancio all’economia regionale e alle sue imprese”. Oggi, ha aggiunto, “iniziamo un nuovo percorso che ci porterà ad allargare il nostro perimetro di azione pur mantenendo un piede ben fermo sul territorio, è una sfida quanto mai stimolante che sono convinto potremo vincere assieme”.
“È con molta soddisfazione che oggi si porta a compimento l’acquisizione della maggioranza di Mediocredito Friuli Venezia Giulia, percorso già avviato 3 anni fa”, ha commentato Giulio Magagni, Presidente di Iccrea Banca. “Questa operazione – ha continuato Magagni – oggi assume un ruolo ancora più significativo nella strategia del Gruppo bancario Cooperativo di Iccrea che si focalizza nel supporto alle BCC ed allo sviluppo delle piccole e medie Imprese, il vero motore dell’economia italiana”. Oggi, ha aggiunto Giovanni Pontiggia, Presidente di Iccrea BancaImpresa, “certamente il Gruppo bancario Iccrea, e il nostro futuro Gruppo Bancario Cooperativo, cresce in termini di qualità e di forza di servizio al territorio con l’obiettivo di agevolare le BCC nella loro fondamentale attività di affiancamento alle imprese della regione, con ancora maggiore impegno e risorse per il loro sviluppo”.