Pavia: uccise ex compagna, ergastolo per ex assessore Lega

Milano, 10 dic. (AdnKronos) – La Corte d’Assise di Milano ha condannato all’ergastolo Franco Vignati, ex assessore leghista del Comune di Chignolo Po, in provincia di Pavia, per l’omicidio dell’ex compagna Kruja Lavdije. La donna, cittadina albanese di 40 anni, venne trova morta nel giugno del 2016 nel Po, a Monticelli d’Ongina, in provincia di Piacenza, uccisa con un colpo di pistola alla nuca. La vittima sei giorni prima dell’omicidio aveva lasciato Vignati, che, secondo l’accusa, non si era rassegnato alla fine della relazione.
“Chiaramente faremo appello”, spiega l’avvocato Manuela Francesca Bricconi, uno dei difensori di Vignati. “Attendiamo le motivazioni della sentenza, ma abbiamo già un’idea di cosa conterranno. Riteniamo che il signor Vignati sia estraneo ai fatti e non condividiamo i punti di partenza, lo svolgimento delle indagini e le conclusioni”.