Porta Santo Spirito al voto il 17 e 18 marzo, ufficializzata la lista dei candidati

Fissata dalla commissione elettorale la data delle elezioni. Seggio aperto sabato 17 e domenica 18 marzo

Squadra che vince non si cambia è questo il messaggio che arriva dalla lettura dei candidati di Porta per il rinnovo del consiglio direttivo.

Una lista corta, diciassette candidati per quindici posti, con il gruppo dirigenziale uscente che si ripresenta in blocco compatto e coeso a cominciare da Rettore e Capitano uscenti.

Gori e Geppetti sono la punta di una squadra che ha deciso di ripresentarsi agli elettori dei Bastioni ancor più determinata a proseguire il che nel precedente triennio ha raccolto quattro vittorie su sette complessive.

Sono esattamente tredici i consiglieri che arrivano dal precedente consiglio e quattro i nuovi aspiranti consiglieri.

Le si terranno sabato 17 e domenica 18 marzo. I soci aventi diritto al voto sono oltre ottocento e il seggio del Bastione di via Niccolò Aretino rimarrà aperto nei seguenti orari: sabato 10 – 12,30 e 16 – 20, domenica 10 – 13 e 15 – 19.

Dopo e Porta Sant’Andrea l’ultimo fine settimana di questo inverno chiamerà i soci della Colombina a votare per il rinnovo degli organi sociali.

 

Elenco dei candidati per il Consiglio Direttivo:
Barberini Fabio, Bartolini Jacopo, Carnesciali Alberto, Ciardi Francesco, Cucciniello Roberto, Fratini Gabriele, Geppetti Marco, Gori Ezio, Magi Giacomo, Andrea, Menchetti Marco, Meoni Riccardo, Moretti Fortunato, Narducci Gabriele, Salvadori Marco, Turchi Roberto, Zampoli Simone.

Elenco dei candidati per il collegio dei Probiviri:
Berbeglia Luca, Berbeglia Stefano (autocandidato), Cittadini Fabio, Del Dottore Marco, Fulgenzi Giancarlo, Alessandro, Viti Carla.

Elenco dei candidati per il Collegio dei Sindaci dei Revisori dei Conti:
Brocchi Filippo, Droandi Orazio, Neri Fabio, Palazzo Simon Pietro, Rossi David, Vichi Alessandro.

La commissione elettorale ricorda che possono partecipare al voto tutti i soci purché abbiano compiuto il sedicesimo anno di età, siano iscritti nel libro dei soci da almeno sei mesi dalla data di svolgimento delle elezioni e siano in regola con il pagamento della quota associativa (art. 18 dello statuto). Per votare agli elettori verrà richiesto dalla commissione degli scrutatori il documento di riconoscimento. Non occorre esibire la tessera del quartiere.