Venezia: X-Law predice reato, arrestato per furto in hotel un italiano (2)

(AdnKronos) – Il ladro accortosi di essere stato scoperto ha tentato la fuga attraverso la porta che aveva infranto e si è diretto verso la zona riservata ai taxi, lì ha trovato la Volante. Ci sono voluti pochi attimi per arrivare all’arresto dalla segnalazione al 113 del portiere, alla nota diramata dalla sala operativa alle Volanti. I poliziotti che hanno acciuffato il ladro si trovavano già in zona per via dell’allert segnalato da X-LAW, che prevedeva tra le 3 e le 4 del mattino la possibile commissione di un reato predatorio presso un esercizio.
Accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso è emerso che sull’uomo gravavano già numerosi e specifici precedenti per reati contro il patrimonio, pertanto considerato lo stato di flagranza, i numerosi reati a suo carico e la violenza usata per commettere reato è stato denunciato per furto aggravato.