Verona: violenta rissa in centro storico, carabinieri arrestano 4 ubriachi

Verona, 10 dic. (AdnKronos) – Ieri sera una violenta rissa ha acceso il centro di Verona: protagonisti 4 extracomunitari, che hanno iniziato a darsele di santa ragione intorno alle 20,30, creando scompiglio e paura nei passanti che increduli hanno assistito a violenza e disordini nel centro della città gremita di turisti per i mercatini di Natale.
Tutto è partito da un pomeriggio di alcol. Un rumeno, un marocchino, un indiano ed un pakistano, seduti sulle panchine della piazza citata, hanno infatti iniziato a fare qualche brindisi pre natalizio di troppo, consumando in realtà una smodata quantità di alcolici. Dal nulla sono nate così le prime discussioni, i toni si sono alzati ed anche le mani, tanto che lo scompiglio ha preso la forma di una vera e propria colluttazione. I quattro, ormai ubriachi, hanno utilizzato per farsi del male tutto quanto trovassero a portata di mano: bottiglie di vetro rotte, un cartellone pubblicitario di un negozio li’ vicino, addirittura hanno provato a rompere il parabrezza di uno scooter per lanciarlo gli uni contro gli altri. Scooter che, ovviamente, è caduto a terra, rimanendo inevitabilmente danneggiato dalla furia dei quattro ubriachi.
Immediata la chiamata al 112, altrettanto immediato l’intervento: gli uomini dell’Arma sono infatti riusciti a riconoscere, nel trambusto generale, i quattro autori della rissa, conducendoli in caserma in stato di arresto per lesione personale, rissa in concorso e danneggiamento. In corso l’udienza per direttissima.