1959-2019. Omaggio al Premio Arezzo

AREZZO – È stata prorogata fino al prossimo 7 aprile1959-2019. Omaggio al Premio Arezzo”, iniziativa a cura del critico d’arte Danilo Sensi, allestita nel piano terreno e nel piano nobile del Circolo Artistico di Corso Italia 108, ad Arezzo.

L’evento, inaugurato lo scorso 15 marzo, ha ricevuto in queste due settimane di apertura tante visite e apprezzamenti. Per tale motivo è stato deciso di proseguire per altri sette giorni oltre la data di chiusura inizialmente prevista, andando a coprire così anche il week end della Fiera Antiquaria, che porterà in città tanti turisti.

Di conseguenza, anche le premiazioni del concorso slittano e si svolgeranno domenica 7 aprile alle ore 16,30.

“1959-2019. Omaggio al Premio Arezzo” intende ricordare, a sessant’anni dalla prima edizione, il celebre concorso di pittura che aprì la città all’arte contemporanea.

Suddiviso in tre sezioni, l’iniziativa comprende l’esposizione di documenti e opere riguardanti alcuni autori che parteciparono al Premio, il concorso indetto per questa ricorrenza, con opere giunte da tutta Italia che abbracciano varie tecniche e stili, e infine la retrospettiva su Enio Lisi, uno dei più prolifici artisti aretini del secondo Novecento.

“1959-2019. Omaggio al Premio Arezzo” è patrocinata da Consiglio Regionale della ToscanaProvincia di Arezzo e Comune di Arezzo, resa possibile grazie alla collaborazione di Associazione culturale Bangladesh Arezzo, Associazione culturale Bistr-Out e Associazione culturale L’Artefice, con il sostegno di UnoAErre Industries S.p.A. e Safimet S.p.A.