2 giugno 2019 – Festa della Repubblica

Il prossimo 2 giugno ricorrerà il 73° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana.

Nella nostra città le celebrazioni si articoleranno tra via dell’Anfiteatro e Campo di Marte con il seguente programma:

  • alle ore 10.00, presso il Sacrario dei Caduti, avrà luogo la deposizione di una corona di alloro;
  • alle ore 11.00 da Viale Michelangelo, angolo Via Vittorio Veneto, il corteo celebrativo percorrerà un tratto di Via Vittorio Veneto per poi raggiungere Campo di Marte.

Al corteo prenderanno parte mezzi e uomini appartenenti alle forze di polizia – Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria – ai Vigili del Fuoco, alle Associazioni Combattentistiche e Partigiane, alle Associazioni d’Arma, alla Croce Rossa Italiana, alla Polizia Provinciale, alla Polizia Locale, alla Misericordia, alla Croce Bianca, alla Consulta Provinciale del Volontariato nonché la Filarmonica Guido Monaco ed una rappresentanza di studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Martiri di Civitella” di Badia Al Pino, della Società Ginnastica Petrarca di Arezzo e dei Quartieri cittadini;

  • alle ore 11.30, presso Campo di Marte, avrà luogo la cerimonia conclusiva della celebrazione con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, il discorso del Prefetto e la consegna delle onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Faranno da cornice i brani musicali proposti dalla Filarmonica Guido Monaco e l’esibizione dell’Istituto Comprensivo Statale “Martiri di Civitella” di Badia Al Pino.

In caso di pioggia la cerimonia si svolgerà nel Salone d’Onore della Prefettura alle ore 10.45.

I cittadini sono invitati a partecipare.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, promosso dal Comune di Arezzo e dalla “Fondazione Guido d’Arezzo”, presso il Teatro Petrarca, grazie al contributo offerto da Ubi Banca, si terrà il Concerto dell’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto” con musiche di Wolfang Amadeus Mozart, diretto dal Maestro Andrea Colombini ed accompagnato al Pianoforte dal Maestro Antonio Di Cristofano.

L’ingresso è gratuito.

I biglietti potranno essere ritirati presso la biglietteria del Teatro nella giornata del 2 giugno dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.