Biagio Antonacci: la SIAE sblocca i diritti d’autore del brano Mio fratello.

Biagio Antonacci è stato accusato di plagio da Lenny De Luca il quale sostiene che il brano Mio fratello tratto dall’album Dediche e Manie, presenta delle analogie melodiche con la sua canzone Sogno d’amore.
La SIAE aveva preventivamente bloccato nel mese di maggio i diritti d’autore del brano.

Oggi il Consiglio di gestione SIAE presieduto da Mogol ha deciso di sbloccare i diritti di autore del brano in favore di Biagio Antonacci.

Il Consiglio di Gestione Siae – si legge nella nota diffusa oggi dalla Società – il 17 settembre su proposta del direttore generale, accertato che la propria delibera dello scorso 28 maggio con la quale veniva deciso l’accantonamento risultava emessa in assenza dei presupposti necessari alla concessione di tale provvedimento, ne ha disposto la revoca“.

In questi giorni è attesa la prima udienza del dibattimento in merito al presunto plagio.

Biagio 2
Biagio Antonacci – photo di Luca Brunetti