A Chiani aperte al traffico le due rotatorie

Dovranno essere rifinite ma sono già in grado di canalizzare adeguatamente i veicoli. Si tratta delle due rotatorie, transitabili dunque per intero e in quella che è sostanzialmente la loro definitiva conformazione, realizzate dall’amministrazione comunale lungo la strada provinciale 21 di Pescaiola, in una zona del territorio comunale che attendeva da tempo una sistemazione per favorire fluidità del traffico e condizioni di sicurezza.
Con un diametro di 57 metri ciascuna e a 165 metri di distanza l’una dall’altra, le due rotonde determinano la scomparsa di altrettanti incroci, tra i più delicati del territorio.
La prima è subito dopo il ponte sopra il canale della Chiana servirà da accesso a Chiani e svincolerà, a destra, verso Indicatore e, a sinistra, verso il raccordo. La seconda immette sul raccordo stesso oppure consente di svoltare per la strada che conduce a San Giuliano.
Realizzato e fruibile anche il nuovo tratto di strada comunale di accesso alla frazione di Chiani e parte della nuova viabilità di collegamento tra le due rotatorie.
Nel proseguo dei lavori saranno a breve sistemate e completate la viabilità posta tra le nuove intersezioni, il parcheggio auto per 28 posti di cui 2 per disabili lungo la nuova strada comunale per Chiani e le strade e aree di sosta a servizio di alcuni esercizi commerciali e abitazioni posti sul lato del nuovo supermercato e sul lato Indicatore.
Un milione e mezzo di investimento di cui un milione e 200.000 euro di risorse comunali e 300.000 euro messi a disposizione da un provato grazie al sistema della perequazione urbanistica.