Ai domiciliari artigiano biturgense con l’accusa di maltrattamenti in famiglia

Il Gip Gip Piergiorgio Ponticelli ha convalidato l’arresto di un 49enne artigiano residente a Sansepolcro.

L’uomo ha picchiato brutalmente la figlia, una ragazza di 14 anni, all’interno della casa di famiglia, ferendola al volto e costringendola a rivolgersi al Pronto Soccorso.

L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Sansepolcro con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e prontamente allontanato dalla casa.

Gli è stato infatti imposto il divieto di contatto con la famiglia.

Durante l’ultimo episodio di violenza domestica – l’uomo sarebbe stato protagonista piu’ volte di atti di violenza simili nei confronti della figlia – in difesa della sorella è intervenuto il fratello maggiorenne.

Ad allertare i carabinieri sarebbero stati i vicini.