Al via a Chiusi della Verna i corsi internazionali di perfezionamento musicale

Al via a Chiusi della Verna i corsi internazionali di perfezionamento musicale
Al via a Chiusi della Verna i corsi internazionali di perfezionamento musicale

Inizia una settimana intensa per gli appassionati di nel di . Da oggi lunedì 26 a sabato 31 agosto prendono il via le masterclasses di canto armonico (Roberto Laneri), chitarra (Alfonso Borghese), fisarmonica (Ivano Battiston), pianoforte (Giovanni Carmassi), violino (Alina Company), violoncelli-ensemble  (Filippo Burchietti).

La manifestazione è quest’anno alla sua quattordicesima edizione ed il centro casentinese diventerà ancora una volta un luogo importante di incontro di numerose decine di musicisti italiani e stranieri con straordinari docenti. L’iniziativa non si limita a proporre un fitto calendario di lezioni giornaliere ma permette ai iscritti di esibirsi in concerti in programma ogni sera alle 21,15 al Centro Visite di Chiusi della Verna. Nel calendario anche tre serate dislocate nelle vicine frazioni: “Gli archi in ” mercoledì 28 agosto alle 21 nella chiesa di Dama, “La chitarra in ” con Leopoldo Giachetti giovedì 29 agosto alle 21 nella chiesa di Compito e

“La fisarmonica in concerto” con Ivano Battiston venerdì 30 agosto alle 21 nella chiesa di Biforco. La manifestazione si chiuderà con il concerto finale previsto per sabato 31 agosto alle 20.20 nella storica suggestiva cornice del Francescano della Verna. In un clima di pace e tranquillità che caratterizzano il suggestivo borgo montano, le attività formative quotidiane aiuteranno i giovani musicisti a crescere, a sperimentare l’esecuzione in pubblico, a vivere la musica in una dimensione laboratoriale.

Si tratta di una vera e propria “bottega musicale” in cui scambiare esperienze, sviluppare i personali talenti, a conoscere i limiti superiori ed inferiori, prendere consapevolezza della propria passione e della propria arte, divenire partecipi e protagonisti di un mondo migliore grazie alla musica. “La musica è una morale. Essa dà un’anima all’universo, le ali al pensiero, uno slancio all’immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza, e la vita a tutte le cose” (Platone).