Aurora Ridens alla ricerca di aspiranti cabarettisti

I Noidellescarpediverse avviano la selezione di artisti della risataper la nuova edizione della rassegna

I Noidellescarpediverse ricercano aspiranti cabarettisti ed aspiranti autori comici del territorio aretino. L’associazione culturale sta organizzando la sedicesima edizione del laboratorio di pubblica sperimentazione comica Aurora Ridens che, al via dal 27 marzo al Circolo Culturale Aurora, vuole tornare ad essere una vera e propria rampa di lancio per tutti coloro che ambiscono a diventare “artisti della risata”. La rassegna, in programma per quattro mercoledì tra marzo e aprile, sarà infatti caratterizzata dall’alternarsi sul palco di professionisti già affermati e di artisti emergenti che potranno autocandidarsi per una delle serate in calendario.

Ogni appuntamento vedrà la presenza di grandi cabarettisti da tutta Italia che arriveranno in città appositamente per testare le loro battuteinedite e i loro nuovi personaggi, e al loro fianco sarà lasciato spazio anche a talenti in erba a cui verrà fornita l’occasione di emergere e di mostrare le loro qualità. L’invito dei Noidellescarpediverse, dunque, èrivolto a singole persone o a intere compagnie che hanno ideato sketch comici di ogni genere e che desiderano presentarli davanti ad un pubblico, ma anche ad autori di racconti divertenti e leggeri, che possono inviare la loro candidatura per salire sul palco mandando una mail a [email protected]

Questo format permetterà di vivere un ritorno alle origini di Aurora Ridens che, nelle prime edizioni, era configurato come un vero e proprio palcoscenico aperto alla libera esibizione di chi era animatodall’intento di regalare una risata, di avviare una carriera artistica o di provare in anteprima i propri pezzi da portare in televisione o in verispettacoli, con il Circolo Aurora che era diventato un punto di riferimento per centinaia di comici. Allo stesso tempo, inoltre, sarà rinverdito il ruolo di talent scout dei Noidellescarpediverse che in passato hanno lanciato nel panorama nazionale tanti artisti in erba attraverso l’organizzazione di concorsi quali Sos Cabaret eRidiCasentino. «Aurora Ridens è il laboratorio comico più longevo della Toscana – commenta Samuele Boncompagni dei Noidellescarpediverse, – negli ultimi quindici anni è stato un palcoscenico per cabarettisti affermati e pecabarettisti emergenti.Nella prossima edizione vorremmo tornare ad unirli entrambi: ogni appuntamento troverà il proprio punto di forza nella presenza di grandi artisti che assicureranno risate e divertimentoma allo stesso tempo forniremo la possibilità di esibirsi anche agli aspiranticabarettisti. La speranza è di individuare qualche talento del territorio che possa usare Aurora Ridens come un trampolino per mostrare le proprie capacità comiche e per gettare le basi per una futura carriera artistica».