Benvenuta primavera, bentornato Green Day

Domenica 28 aprile quinta edizione della “giornata verde” di Porta Romana

E’ nato solo nel 2015 ma è già diventato una piacevole tradizione primaverile di Porta Romana. È il Green Day in programma domenica 28 aprile nel centro storico di Castiglion Fiorentino, la “giornata verde” per prendersi cura del territorio circostante la sede e i luoghi simboli del territorio del rione della Lupa, quindi la Porta ma anche piazza del Collegio, le Logge, via San Lazzo e vicolo dei Galli. Strade e angoli urbani che negli ultimi decenni hanno perso vivacità sociale e commerciale ma che hanno un’anima nascosta e autentica: il Green Day nasce soprattutto per questo, per trascorrere una giornata di primavera all’aperto facendo qualcosa di utile, riscoprire tesori paesaggistici nascosti e impervi, e permettere a tutti, per una volta all’anno, di versare olio di gomito per il proprio centro storico. Armati di scope, rastrelli e carrette, i rionali giallorossi, con il prezioso aiuto dei mezzi e dei volontari della locale Vab, tenteranno di offrire un’immagine migliore a Porta Romana, per quanto sia possibile fare nel corso di una giornata (inizio alle ore 8,30; partecipazione aperta a tutta la cittadinanza). A tutti i volontari che interverranno sarà offerto il pranzo nella sede di via San Lazzo. 

Il Green Day, che l’Amministrazione comunale ha avvallato fin dalla sua nascita, è considerato inoltre una sorta di battesimo per la “campagna” rionale che condurrà agli eventi di maggio. Da Il Vicolo di…vino – quest’anno in programma nei primi due weekend del mese, ai Festeggiamenti per San Michele Patrono della città di Castiglion Fiorentino (7 e 8 maggio), che prevedono un programma di iniziative laiche e religiose, coordinate dal rione e allestite tutte nei dintorni di piazza del Collegio, e nelle quali spicca come novità la mostra “Le libertà negate” di Enzo Scatragli. L’esposizione si propone di raccogliere fondi a favore dell’Sant’Agostino Onlus e destinati alla ristrutturazione della chiesa omonima. Per quanto concerne gli eventi legati al Palio, venerdì 26 aprile è di scena invece il Cenino dei 50 giorni.