Bimbinbici: andare in bicicletta è una favola!

17

Un nuovo capitolo per una fiaba che, in questo caso, i bambini non leggono, ma vivono in prima persona: si tratta di “Bimbinbici”. E questo nuovo capitolo è stato scritto domenica scorsa, 12 maggio, ad Arezzo, durante la manifestazione organizzata da FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) che da 20 anni si svolge in tutta Italia per incentivare la mobilità sostenibile e diffondere l’uso delle due ruote tra giovani e giovanissimi.

Quasi mille persone – bambini e le loro famiglie – si sono ritrovate la scorsa domenica mattina al Parco Ducci e, a dispetto delle previsioni meteo, incerte fino all’ultimo, hanno percorso le strade di Arezzo con le loro biciclette, guidate dai volontari di FIAB Arezzo e scortate dalla Polizia Locale e dalla Croce Rossa Italiana.

Bimbinbici è stata una giornata di festa in cui è stato ribadito, ancora una volta, che spostarsi in bicicletta fa bene alla salute di chi lo fa, all’ambiente (meno inquinamento) e alle città, che così si ritrovano meno auto a congestionare il traffico.

Fabrizio Montaini, presidente di FIAB Arezzo: “Bimbinbici, nella nostra città è un evento intitolato alla memoria della nostra socia Betty Villa, scomparsa prematuramente.  Con questa manifestazione, oltre a incentivare l’uso della bicicletta tra i bambini, vogliamo richiamare l’attenzione della collettività a riflettere sulla necessità urgente di creare “zone 30” e, soprattutto, una rete urbana di piste ciclabili sicure e collegate in modo intelligente, in modo da facilitare gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola in bicicletta”.

Gli organizzatori ringraziano il Comune di Arezzo, per la collaborazione e il patrocinio di Bimbinbici, e tutti gli sponsor che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.