Canto e recitazione: il Musical Power Camp al via con un Open Day

Mercoledì 30 ottobre, alle 16.30, si terrà la lezione di prova nei locali del Liceo Scientifico “Redi”
Proxima Music inaugura il corso di Enrico d’Amore che unisce teatro, canto e crescita personale

Un pomeriggio tra recitazione e canto con il Musical Power Camp di Enrico D’Amore. L’iniziativa è promossa dalla scuola Proxima Music che, alle 16.30 di mercoledì 30 ottobre, ospiterà l’Open Day del nuovo corso che fornirà una preparazione tecnica e caratteriale per esibirsi in teatro o davanti ad una telecamera rivolta a chi sogna una futura carriera artistica. L’appuntamento, a partecipazione gratuita, si terrà nei locali del Liceo Scientifico “Redi” e rappresenterà un’occasione per conoscere il programma didattico e per vivere una prima lezione introduttiva a porte aperte.

Il Musical Power Camp fa tappa ad Arezzo dopo essere stato già proposto con successo a Roma e si svilupperà attraverso un ciclo di incontri della durata di otto mesi che unisce gli elementi di teatro, canto e crescita personale per un percorso tra espressività ed emotività. A tenere le lezioni sarà il cantante e attore bresciano Enrico D’Amore che, dopo l’esordio televisivo a diciannove anni a “Sarabanda” su Italia1, è stato protagonista di una fortunata carriera teatrale in cui ha contribuito ad alcuni dei maggiori colossal musicali italiani quali “Jesus Christ Superstar” di Fabrizio Angelini, “Tosca amore disperato” di Lucio Dalla o “I promessi sposi” di Michele Guardì. Tutta questa esperienza è stata sintetizzata proprio nel Musical Power Camp che sarà scandito su più fasi: la prima prevede la preparazione vocale per acquisire un pieno controllo della voce, poi sarà la volta della teatralizzazione e dell’interpretazione scenica con esercizi su memoria, personaggi, movimenti, espressività, improvvisazione e coesione del gruppo.

In parallelo verrà portato avanti uno specifico lavoro di crescita personale per la gestione delle emozioni e per l’acquisizione della piena consapevolezza di sé e dei propri mezzi, necessaria per potersi esibire di fronte ad un pubblico nello spettacolo finale. Tra le particolarità del corso rientra la creazione delle “Video Story”, con la registrazione e il racconto dell’intero percorso di studio per permettere ad ogni allievo di individuare su cosa lavorare, far emergere le proprie doti e valutare i progressi. «Per la nostra scuola – spiega Alessandro Bertolino, direttore generale di Proxima Music, – è motivo d’orgoglio poter far affidamento su un artista del calibro di D’Amore che, in occasione dell’Open Day, sarà a disposizione di tutti gli interessati per illustrare i contenuti e le caratteristiche del corso, rispondendo alle domande e tenendo anche una performance dal vivo tra recitazione e musica».