Colori e sapori primaverili nel laboratorio della Banda Piccoli Chef

25

L’iniziativa, in collaborazione con Coldiretti Arezzo e Aisa Impianti, sarà dalle 16.00 di sabato 16 marzo

I colori e i sapori della cucina di primavera nel nuovo laboratorio della Banda Piccoli Chef. Il ciclo di lezioni di buon mangiare rivolte ai bambini tra i due e i quattordici anni conoscerà una nuova tappa collegata all’ormai prossimo cambio di stagione e alla preparazione di tanti piatti freschi a base di frutta e verdura. L’appuntamento, fissato per sabato 16 marzo, sarà tenuto dalla dottoressa Barbara Lapini che proporrà un pomeriggio divertente ed educativo, dove sensibilizzare i piccoli chef verso una corretta alimentazione attraverso il gioco e la creatività con i prodotti sani e del territorio offerti dal sistema Campagna Amica di Coldiretti Arezzo. I presenti, ricevuti cappello da cuoco e pannuccia, saranno così protagonisti della lavorazione dei prodotti della terra per preparare ricette salutari e per ideare colorati piatti, arricchiti anche dall’utilizzo di decorazioni floreali.

Le tante iscrizioni al laboratorio, dal titolo “L’arrivo della primavera”, hanno motivato la Banda Piccoli Chef a prevedere un doppio turno in programma dalle 16.00 alle 17.00 e dalle 17.30 alle 18.30, entrambi ospitati dalla sala didattica dell’impianto di recupero integrale di rifiuti di San Zeno in virtù della sinergia avviata con Aisa Impiantiall’interno delle iniziative della campagna Zero Spreco. In quest’ottica, infatti, nel corso della lezione sarà rivolta un’attenzione particolare al riciclo e alla lotta allo spreco alimentare, sensibilizzando i piccoli cuochi all’utilizzo di ogni parte del cibo. I posti per il doppio laboratorio sono limitati, dunque è consigliata la prenotazione contattando il 333/273.90.33 o scrivendo a bandapiccolichef@gmail.com. «La primavera è alle porte – commenta Lapini, – e le temperature si stanno alzando, dunque è importante adeguare lalimentazione privilegiando cibi freschi e nutrienti come la frutta e la verdura di stagione. In questo laboratorio, i bambinidiventeranno protagonisti consapevoli di una cucina in cui saranno accompagnati a conoscere i prodotti della terra e divertirsi con il loro utilizzo».