Con un classico di Molière al via la stagione di prosa del Teatro Petrarca di Arezzo

Si alza il sipario sul ricco calendario voluto dalla Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Arezzo

 

Con un grande classico di Molière, si alza il sipario sulla stagione teatrale che la Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Comune di Arezzo, propongono al Teatro Petrarca.

Venerdì 8 e sabato 9 novembre per la regia di Arturo Cirillo va in scena “La scuola delle mogli” con Valentina Picello, Rosario Giglio, Marta Pizzigallo, Giacomo Vigentini. Una commedia sapiente e di sorprendente maturità, dove si respira un’amarezza e una modernità che solo negli ultimi testi di Molière è possibile trovare.  Così il regista Arturo Cirillo descrive questo testo, che mette in scena con grazia e dinamismo. La vicenda è quella ben nota di Arnolfo, che ossessionato dal timore dell’infedeltà coniugale, alleva fin dall’infanzia una ragazzina, Agnese, tenendola segregata e immersa nell’ignoranza più totale nella speranza di farne una futura moglie virtuosa. Al centro della scena si trova la casa in cui vive la ragazza, una specie di “casa di bambola” girevole, con la camera-prigione di Agnese e una finestra “tentatrice” che si affaccia su una piazzetta dove avvengono gli incontri tra i vari personaggi. Una commedia dove il cuore senza saperlo insegna molto di più di qualsiasi scuola, dove Molière riesce ancora una volta a farci ridere di noi stessi, delle nostre debolezze ed incompiutezze, della miseria di essere uomini.

“La scuola delle mogli” è una produzione di Marche Teatro – Teatro dell’Elfo – Teatro Stabile di Napoli. Scene Dario Gessati. Costumi Gianluca Falaschi. Luci Camilla Piccioni. Musiche Francesco De Melis e foto Luca Del Pia.

 

Il cartellone proseguirà poi martedì 26 e mercoledì 27 novembre con Silvio Orlando protagonista di SI NOTA ALL’IMBRUNIRE scritto e diretto da Lucia Calamaro.

È tratto dal capolavoro di William Shakespeare lo spettacolo ROMEO & GIULIETTA NATI SOTTO CONTRARIA STELLA in programma a dicembre venerdì 6 e sabato 7 dicembre (doppia replica, ore 16.30 e ore 2) che vede protagonisti Ale e Franz.

Mercoledì 18 e giovedì 19 dicembre Ottavia Piccolo con l’Orchestra Multietnica di Arezzo presenta OCCIDENT EXPRESS (Haifa è nata per star ferma) scritto da Stefano Massini.

Grande danza con IL LAGO DEI CIGNI, spettacolo fuori abbonamento in programma sabato 21 dicembre, su musiche di Petr Il’Ic Caikovskij. In scena il Balletto del Sud con le coreografie di Fredy Franzutti.

Ancora prosa nell’appuntamento di martedì 14 e mercoledì 15 gennaio con ARLECCHINO SERVITORE DI DUE PADRONI, capolavoro di Carlo Goldoni nella rilettura del regista Valerio Binasco.  SCENE DA FAUST di Johann Wolfgang Goethe è lo spettacolo in programma sabato 25 e domenica 26 gennaio in cui il regista Federico Tiezzi affronta il mito di Faust e racconta del rapporto conflittuale tra l’intellettuale, stanco di lavorare sulle idee e la realtà che gli sfugge.

La forza poetica de LA TEMPESTA di William Shakespeare rivive nell’allestimento proposto lunedì 3 e martedì 4 febbraio con Eros Pagni mentre sabato 15 e domenica 16 febbraio Umberto Orsini è IL COSTRUTTORE SOLNESS.

A chiudere la stagione teatrale del Petrarca saranno infine Alessandro Haber e Alvia Reale che, mercoledì 18 e giovedì 19 marzo, sono interpreti di MORTE DI UN COMMESSO VIAGGIATORE di Arthur Miller.

Informazioni:

Fondazione Guido d’Arezzo, Corso Italia 102; tel. 0575 356203.

teatri@fondazioneguidodarezzo.com www.fondazioneguidodarezzo.com; Pagina Facebook: Arezzo Cultura

Teatro Petrarca (solo i giorni di spettacolo e prevendita) via Guido Monaco 12; tel 0575 173960

 

Biglietti e abbonamenti

 

abbonamenti  Rinnovo abbonamenti dal 7 al 12 ottobre, nuovi abbonamenti dal 14 al 19 ottobre presso il Teatro Petrarca dal lunedì al venerdì orario 10-13, 17-19 e il sabato 10-13

 

abbonamento a n.8 spettacoli di prosa

platea e I ordine di palchi: intero € 210 – ridotto € 189

II e III ordine di palchi: intero € 140 – ridotto € 119

IV ordine di palchi: intero € 70 – ridotto € 49

si ricorda che l’abbonamento è a turno fisso non sarà quindi possibile cambiare giorno e/o posto da quello previsto al momento dell’acquisto.

per lo spettacolo Romeo & Giulietta i possessori dell’abbonamento Turno A potranno accedere alla recita del 6/12/19 ore 21.15 e i possessori dell’abbonamento Turno B potranno accedere alla recita del 7/12/19 ore 16.30

 

biglietti 

platea e I ordine di palchi: intero € 30 – ridotto € 27

II e III ordine di palchi: intero € 20 – ridotto € 17

IV ordine di palchi: intero € 10 – ridotto € 7

 

spettacolo Il lago dei Cigni e Romeo e Giulietta Nati sotto contraria Stella (7 dicembre ore 21) fuori abbonamento

platea e I ordine di palchi: intero € 30 – ridotto € 27

II e III ordine di palchi: intero € 20 – ridotto € 17

IV ordine di palchi: intero € 10 – ridotto €

 

Riduzioni “biglietto futuro” under 30, over 65 anni, possessori della Carta dello Spettatore di FTS, iscritti alle associazioni teatrali del comune di Arezzo legalmente riconosciute, dipendenti dell’Ente promotore, soci Coop

 

carta Studente della Toscana biglietto € 8 studenti universitari (il posto verrà assegnato, dietro presentazione della carta, in base alla disponibilità della pianta; si consiglia l’accesso in biglietteria almeno un’ora prima dell’inizio spettacolo)

 

prevendita biglietti Teatro Petrarca da mercoledì 23 ottobre, il mercoledì, il giovedì e il venerdì orario 17-19, via Guido Monaco, 12 – Arezzo tel. 0575 1739608 – teatri@fondazioneguidodarezzo.com online e circuito punti vendita BOXOFFICETOSCANA e TICKETONE

 

vendita biglietti Teatro Petrarca il giorno dello spettacolo: orario 10-13, 17-21 via Guido Monaco, 12 – Arezzo tel. 0575 1739608 – teatri@fondazioneguidodarezzo.com