Dante e l’intelligenza artificiale: un’iniziativa dell’Università di Siena sulla macchina che compone terzine dantesche

Poppi proposta comune plastic-free
Poppi proposta comune plastic-free

Domenica 15 settembre a Poppi, nell’ambito della rassegna organizzata dall’associazione “In Arce Dantis”

Nell’ambito del Convivio internazionale organizzato dall’associazione “In Arce Dantis” a Poppi (Ar), nel Castello dei Conti Guidi, domenica 15 settembre alle ore 21 l’Università di Siena propone un’iniziativa di orientamento per gli studenti promossa dal Dipartimento di Filologia e critica delle letterature antiche e moderne in collaborazione con il Siena Artificial Intelligence (SaiLab), il Laboratorio di Intelligenza artificiale del Dipartimento di Ingegneria. “Dante e l’intelligenza artificiale. Esperimenti sulla terzina” è il titolo dell’incontro nel quale sarà presentata la macchina che scrive artificialmente terzine dantesche, risultato di una ricerca svolta dal SaiLab e dall’azienda Quest.it.
Interverranno la delegata del rettore all’Orientamento Maria Rita Digilio, la dottoressa Elisabetta Bartoli, che presenterà le diverse applicazioni degli strumenti digitali alle discipline umanistiche, e la dottoressa Maria Rita Traina sulle caratteristiche della terzina dantesca. Il funzionamento della macchina sarà spiegato dal dottor Andrea Zugarini.