Dario Perrilli, castiglionese di adozione, si è laureato campione d’Italia di ciclismo dei vigili del fuoco. Le congratulazione del sindaco Agnelli

“Rallegramenti al nostro Dario Perilli fresco campione italiano di ciclismo su strada dei Vigili del Fuoco”. Così Mario Agnelli, sindaco di Castiglion Fiorentino ma soprattutto sportivo a tutto tondo che sostiene e promuove da un lato tutte le attività sportive e dall’altro i valori del fair play nei dentro e fuori di campi di gioco.  Dario Perrilli, castiglionese di adozione, lo scorso 12 ottobre si è laureato campione d’Italia di ciclismo su strada Vigili del Fuoco.  La vittoria è arrivata al 30esimo Campionato Italiano organizzato a Prato dal corpo dei Vigili del Fuoco.

Vincitore assoluto della gara l’aretino Dario Perilli (Master 1) campione italiano uscente, che ha regolato in volata Sanetti. Oltre a Perilli si sono confermati campioni italiani anche Andrea Pauletto (terzo assoluto), Luca Rubechini e Maria Pia Savoca tra le donne. “Il ciclismo è uno degli sport più faticosi in assoluto, bisogna armarsi di tanta costanza e resistenza per ottenere qualche risultato.

Quindi, da sportivo, in particolare da ciclista, e da amministratore mi congratulo per la vittoria conquistata. Come correre significa anche superare gli orizzonti agonistici  così spero che il successo ottenuto da Dario sproni molti giovani a non abbattersi al primo ostacolo ma sia l’esempio giusto per perseverare fino al raggiungimento del proprio sogno” conclude Sauro Bartolini, consigliere comunale con delega allo Sport.