Denunciato l’autore responsabile per aver dato fuoco alla camicia di una donna disabile

Carabinieri Auto
Carabinieri Auto

Nella giornata odierna i della Stazione di Laterina hanno denunciato in stato di libertà un uomo italiano 46enne poiché ritenuto responsabile di aver appiccato il fuoco ad una camicia di una disabile nei pressi di un esercizio pubblico del posto.

L’episodio è avvenuto all’interno di una gelateria nel centro del paese. Quando due coniugi, di cui la donna disabile, sono usciti dal locale, il marito si è accorto che la camicia della propria moglie stava andando a fuoco. Siccome poi le fiamme hanno ustionato in parte anche l’avambraccio della donna, i due si sono rivolti alla farmacia più vicina per le cure del caso ed hanno fatto ai Carabinieri.

Le successive indagini condotte dai militari della Stazione di Laterina hanno consentito di ricostruire la dinamica dei fatti e di identificare l’autore, anch’egli del posto, che avrebbe utilizzato un accendino per compiere l’insano gesto.

Lo stesso veniva quindi deferito alla locale Procura della e dovrà rispondere del reato di lesioni personali.