È la settimana del Palio dei Rioni

Meno quattro al Palio dei Rioni di edizione 2019. Dopo la Gara degli e Musici che ha visto la vittoria del rione Cassero, le attività dei terzieri sono tese alla corsa dei in programma domenica 16 giugno ore 19.00. La rievocazione storica dedicata alla Madonna del Rivaio delle Grazie, che si tiene ogni anno la terza domenica di giugno, sta riscuotendo un notevole successo sia tra gli appassionati di questo genere di eventi che tra gli amanti e cultori di manifestazione storiche. Particolarmente curato è il corteggio storico con gli oltre 500 figuranti che ripercorrono alcuni secoli di dal 200 al 400 che prenderà il via domenica 17 dalle ore 15.30 quando è previsto il ritrovo in piazza del Municipio.  Dopo la lettura del bando si terrà la sfilata per le vie del centro storico che terminerà in piazza . Sempre dalla piazza si muoverà la sfilata di una 40tina di figure storiche, rappresentano il potere politico e giuridico dell’epoca, che accompagnati da armigeri e musici oltre che dall’araldo faranno il loro ingresso in piazzale Garibaldi dove alle ore 18.35 ci sarà la lettura del bando. Con lo scoppio del primo mortaretto, ore 19.00, entreranno i cavalli nel tondo di piazzale Garibaldi. “Con piacere presenzio a questa conferenza stampa che illustra una delle rievocazioni storiche più importanti della di . Da quel lontano 1864 di strada n’è stata fatta tanta ed oggi

il Palio dei Rioni si presenta in una veste diversa, rinnovata. A partire dall’istituzione dell’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino, 4 anni fa, che ha ottenuto il riconoscimento giuridico un paio di mesi fa. step importanti che qualificano ulteriormente una manifestazione radicata nei castiglionesi e non solo. La domenica del Palio è tutta da  e quest’anno sarò presente anch’io e devo dire la verità non vedo l’ora di vivere insieme a voi questo, ne sono certa, entusiasmante spettacolo” afferma la presidente della Provincia Silvia Chiassai.  “Il Palio dei rioni è una manifestazione che sta crescendo di anno in anno, e che proprio per questa capacità di rilancio e attrazione merita di essere sostenuta da chi come UBI BANCA ha a cuore la valorizzazione di iniziative a favore dell’identità e del territorio servito” dichiara Luca Scassellati, Territoriale Arezzo e Provincia per UBI BANCA.

“Al di là dell’aspetto di promozione del territorio, il ruolo di aggregazione dei rioni è importante per  un paese, una città . Attorno a queste iniziative si possono portare avanti progetti di opportunità per il territorio” sostiene il presidente di Coingas, Franco Scortecci.  “Anche in quest’occasione Estra si conferma partner di un’importante manifestazione aretina come il Palio dei Rioni. Questa rievocazione storica racchiude storia, passione e identità oltre ad esprimere l’ per un territorio” commenta Matteo Fortunati capo staff segreteria del Presidente Macrì. “E’ sempre un piacere essere presenti questa mattina nella Sala dei Grandi della Provincia, ringraziamo la Presidente Chiassai per averci dato il patrocinio alla manifestazione e il Agnelli che ci supporta durante tutto l’anno” dicono all’unisono i presidente dei Rioni, Faloni, Cassero, Golini, Porta Fiorentina, Buccelletti, Porta Romana. “Il Palio dei Rioni sta crescendo da tutti i punti di vista. Solo qualche mese fa abbiamo ottenuto il riconoscimento giuridico uno step importante che arriva dopo solo 4 anni dalla creazione dell’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino, un Ente che vede una partecipazione attiva di oltre 70 volontari.È in atto un tavolo di confronto con le città che hanno Palii e che fa seguito al convegno del marzo scorso tenutosi sempre a Castiglion Fiorentino. Il Palio dei Rioni è cresciuto anche in popolarità, ne sono testimonianza le tante testate giornalistiche presenti, e nelle  attività ed iniziative che si tengono tutto l’anno. Ci apprestiamo, quindi, a vivere una manifestazione storica unica nel suo genere che racconta il dei rionali che vivono, animano, vivacizzano il loro quartiere tutto l’anno. Grazie, quindi, a tutti per lo spettacolo che vivremo ma un caloroso benvenuto a tutti coloro i quali sceglieranno Castiglion Fiorentino per trascorrere momenti unici e indimenticabili grazie al Palio dei Rioni” conclude il presidente dell’Ente Palio, Mario Agnelli.