Fermare la violenza sugli operatori della salute

Presidenti Opi Toscana
Presidenti Opi Toscana

Parte la campagna degli operatori aretini

L’89% degli operatori è stato coinvolto, nel corso della sua attività, in episodi di violenza fisica, verbale o psicologica. Basterebbe questo dato per capire l’importanza della campagna lanciata dall’Ordine delle professioni infermieristiche di con lo slogan #RispettaChiTiAiuta, che non a caso in poche settimane è già diventata virale ed è stata condivisa in tutta . “Quando abbiamo pensato a questa campagna – spiega il Presidente dell’Ordine di Giovanni Grasso – eravamo certamente consapevoli della sua importanza, ma non immaginavamo che avrebbe trovato uno spazio e un’attenzione che hanno trasformato il convegno che abbiamo organizzato per lunedì 4 marzo da evento locale a nazionale”. L’Ordine aretino ha infatti prodotto un spot per la sua campagna ed ha organizzato una giornata di confronto per presentarlo in anteprima, in programma all’Auditorium dell’  lunedì prossimo. “Non è un argomento facile da trattare, e abbiamo voluto che fossero tra i relatori proprio l’autore della ricerca che ha prodotto il dato allarmante della quasi totalità degli operatori che hanno avuto esperienze negative di questo tipo, il dottor Gianluca Pucciarelli dell’Università di Tor Vergata, lo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, noto a livello nazionale anche per le sue tante partecipazioni televisive che parlerà di come riconoscere e gestire l’aggressività di pazienti e familiari, e la coordinatrice nazionale di Federsanità Anci Marzia Sandroni”, prosegue Giovanni Grasso. La campagna ha trovato sulla sua strada tanti testimonial, uno dei quali, il motociclista Luca Scassa, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione dell’evento. “Quando sono stato informato dei contenuti della campagna ho deciso di metterci la faccia anch’io, e condividerò il video a partire da lunedì su tutti i miei canali social”, ha affermato. Tra i testimonial vale la pena di citare Pupo, Ciccio Graziani, Paolo Rossi, Gabriele Marconcini, Fabio Canino, Giovanni Malagò, Ron Moss, Roberto Burioni, Fabio Basile, Paolo Conticini, Nicolas Vaporidis e tanti altri che saranno svelati lunedì mattina assieme al video spot. “Voglio ringraziare, oltre a tutti i testimonial che hanno deciso di aderire alla campagna, anche le tante persone che hanno partecipato alla realizzazione del video ed annunciare, come ultima importante notizia, la presenza ad Arezzo della Presidente nazionale degli Ordini degli infermieri Barbara Mangiacavalli”, conclude Giovanni Grasso.