Forza Italia a raccolta: “compatti per rivincere e vincere”. Mennini riconfermato

Ghinelli conferma: “a disposizione del centrodestra per Arezzo e per la Regione”

Arezzo 2020 – Toscana 2020. Sono due gli appuntamenti elettorali importanti che attendono sia la città di Arezzo, che vedrà i cittadini chiamati al voto per le comunali, sia l’intera Toscana che sarà chiamata alle urne per la scelta del nuovo Governatore.

Forza Italia, proprio per affrontare al meglio la campagna elettorale e le prossime votazioni, ha promosso un autunno congressuale in Toscana. Una raffica di incontri del centrodestra.

E infatti stamani, all’Hotel Minerva, non solo erano presenti i vertici di Forza Italia, tra cui il coordinatore regionale e deputato Stefano Mugnai, l’onorevole Felice Maurizio D’Ettore, il coordinatore provinciale Bernardo Mennini e l’onorevole della vicina Umbria Fiammetta Modena. Ma c’erano anche sindaci e consiglieri civici. O di altre forze politiche di centrodestra.


Presente il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, che ha aperto l’incontro: “sono ormai quattro anni e mezzo che ho l’onore di guidare questa città, grazie a una coalizione forte di centrodestra e una lista civica, che ci ha portato ai vertici di Arezzo.
Siamo in un periodo particolare per il Paese, abbiamo forte necessità di avere risposte dal Governo.
In questo momento – ha detto ancora rivolgendosi agli esponenti Forza Italia – avete un coraggio da leoni ad aver fatto un congresso. E lo dice uno che non ha tessere di partito.
E dico anche che il centrodestra è unito, non ha mai avuto incrinature da nessuna parte. Da questa unità trova la forza per conquistare nuove piazze.
Io sono a disposizione del centrodestra, sia se pensa che la mia figura sia ancora necessaria per risolvere i problemi di questa città, sia se pensa che io sia utile per fare il premier della Regione Toscana. Alessandro Ghinelli è a disposizione.
Arezzo in quattro anni e mezzo è risorta e questo è merito della Giunta Ghinelli.
Questo congresso è unitario e mi fa molto piacere – ha ribedito. Alessandro Ghinelli c’è. La mia porta è sempre aperta”.

“Abbiamo deciso di consultare gli iscritti, perchè fondamentalmente quando eleggi una classe dirigente questa è più autorizzata a lavorare per appuntamenti importanti come questi delle amministrative e delle regionali. Per la classe dirigente provinciale serviva un mandato forte per confermare ad Arezzo Ghinelli e vincere in Regione Toscana” è intervenuto il coordinatore Provinciale Bernardo Mennini.

Intanto, Silvio Berlusconi nelle ultime ore, dal congresso del Ppi a Zagabria ha dichiarato “centrodestra unito. Io regista, Salvini attaccante e Meloni terzino”.

“Io sono stato portiere, quindi va bene – ha subito replicato il deputato e coordinatore regionale Stefano Mugnai. Ed ha confermato come Forza Italia e un centro destra unito facciano quadrato intorno alla figura di Ghinelli per le comunali ad Arezzo. Mentre, per le Regionali, anche in questo caso un centro destra unito per vincere, già ipotesi di candidati, ma nessuna indiscrezione su un nome.

La giornata si è conclusa con la riconferma di Bernardo Mennini a coordinatore provinciale.

Le interviste complete nei video.