Furto al Todis di Ceciliano, sopralluogo e prime indagini della Polizia di Stato

Nella notte tra il sabato e la domenica appena trascorsi si è consumato un furto presso il Supermercato TODIS  sito in via Umbro Casentinese, al numero 60. Ignoti, praticando un foro nella vetrata di ingresso con un oggetto atto allo sfondamento, sono penetrati all’interno del supermercato per poi asportare il contenuto dei registratori di cassa, per un bottino di alcune centinaia di euro.

I poliziotti della Questura di Arezzo si sono recati sul posto constatando l’accaduto, alla ricerca di tracce utili alla ricostruzione dei fatti. L’allarme è scattato in piena notte ma, per motivi tecnici dovuti al sistema di vigilanza privata, le forze dell’ordine sono state contattate a distanza di oltre un’ora, quando i ladri si erano ormai dileguati.

Intervenuti sul posto, gli operatori dell’UPG della Questura hanno immediatamente rinvenuto i segni dell’effrazione e ricostruito i movimenti dei malviventi, introdottosi sul luogo attraverso la rete di recinzione di un campo limitrofo; gli agenti hanno individuato il punto in cui la rete è stata tagliata, rinvenendo lo scomparto per il contante asportato dal registratore di cassa.

Sono immediatamente iniziati i rilievi ad  opera degli agenti del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, che hanno rinvenuto tutte le tracce utili per poter risalire all’identità dei colpevoli. Il sopralluogo è terminato a mattino inoltrato.