I Carabinieri di Subbiano denunciano tre persone

Carabinieri Auto
Carabinieri Auto

Nel fine settimana scorso i Carabinieri della Stazione di Subbiano, in seguito ad accertamenti effettuati presso strutture che forniscono attività di spettacolo itinerante, hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di tre soggetti per circonvenzione di incapace e falsità materiale.

In particolare i militari, in occasione degli accertamenti successivi ai controlli effettuati nei confronti di una società di spettacolo viaggiante e che ha operato anche nel territorio di Arezzo e provincia, hanno riscontrato che il socio accomandatario, e quindi responsabile legale, un 75enne residente a Latina, risultava di fatto un prestanome.

Le indagini successive, consentivano di appurare che lo stesso, pur non avendo redditi dichiarati, risultava corrispondere regolarmente i contributi ai dipendenti della società. Ulteriori accertamenti facevano emergere che lo stesso non percepiva alcun compenso dalle attività economiche. Inoltre, i tre indagati gli cedevano una quota della società con potere di firma e inoltravano, a sua insaputa, le richieste agli enti locali per le varie autorizzazioni allo svolgimento degli spettacoli con firma apocrifa.

I tre soggetti, tutti incensurati e residenti nelle province di Pistoia e Ravenna, dovranno quindi rispondere dei reati di circonvenzione di incapace in concorso e falsità materiale commesso da privato.