Il 75esimo del Csi. Evento tra amarcord e attualità. Ospite d’onore Graziani

Per il 75° Anniversario del CSI, il Comitato di Arezzo ha organizzato una giornata importante. Oggi, dalle ore 10,30 alle ore 20, si è svolto l’evento: “Il Centro Sportivo Italiano a misura di ADOLESCENTE”. In questa grande occasione sono state affrontate le tematiche che stanno a cuore a tutti coloro che hanno a che fare con il mondo dei giovani: con psicologia sportiva ed il ruolo della psicologia nello sport. E’ stata la dottoressa Elisa Marcheselli, psicologa dello sport, a trattare questa tematica.

Inoltre è stato affrontato un tema molto sentito: “La Lotta al bullismo” che è stato trattato dal professor Edoardo Cerofolini, docente CONI.

Il saluto istituzionale del Presidente CSI Arezzo, Lorenzo Bernardini, insieme l’Assistente Ecclesiastico Nazionale don Alessio Albertini ha dato il via inaugurale dell’evento. Per l’occasione ospite d’onore l’ex campione del mondo di calcio, l’attaccante Francesco Graziani, ora allenatore di calcio e dirigente sportivo.

All’evento, Patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Arezzo, ha partecipato l’assessore alle politiche sociali e sanità del Comune di Arezzo Lucia Tanti.

Emozionante il “CSI passato, presente … e futuro”, video proiezione della storia del Centro Sportivo Italiano che ha introdotto l’incontro del Presidente CSI Toscana Carlo Faraci e Consiglio di Presidenza, anche per consegnare il riconoscimento ed attestato di stima ad Aldo Barcaioli, lo storico Dirigente CSI di Arezzo, alla presenza del Vicario Giudiziale del Tribunale Ecclesiastico Monsignor Vittorio Gepponi.