Il “Donchisci@tte” di Alessandro Benvenuti al teatro degli Antei

25

Prosegue a Pratovecchio Stia la stagione di prosa del Teatro degli Antei promossa dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Toscana Spettacolo.

Mercoledì 16 gennaio (ore 21.00) il cartellone propone “Donchisci@tte”, spettacolo liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes, firmato da Nunzio Caponio per la regia di Davide Iodice. Protagonisti Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi nei panni rispettivamente del cavaliere dalla triste figura e del suo fedele scudiero Sancio Panza, 

Una rappresentazione teatrale ironica in cui i mulini a vento vengono sostituiti da moderni mostri contro cui, in qualche modo, si deve sempre e comunque combattere. 


Un’analisi inedita dei nostri tempi che passa tra le quinte e il palcoscenico per arrivare in platea e che nel Teatro, luogo e arte, trova un mezzo di comunicazione sicuramente appropriato.

La scrittura originale, che trae ispirazione dall’opera di Cervantes, colloca l’hidalgo spagnolo contro la contemporaneità. Con vesti sgangheratamente complottiste e una spiritualità naïf, accompagnato da un Sancho, che è insieme figlio e disorientato adepto, Don Chisciotte intraprende un corpo a corpo, demoralizzante ma allo stesso tempo “comico” contro un mondo sempre più virtuale, spinto a trovare l’origine del male nel sistema che lo detiene. Si rintana in un rifugio nel quale cerca di difendere il proprio pensiero critico, accanendosi contro le menti malefiche delle multinazionali e appigliandosi all’unica gioia della vita: l’amore per la sua Dulcinea. Peccato che anch’essa è incastrata all’interno della contemporaneità, intrappolata in una webcam dove può svanire dolorosamente per un banale blackout.

Alessandro Benvenuti, Stefano Fresi

DONCHISCI@TTE

liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes

BIGLIETTIposto unico intero € 18

RIDUZIONI:

ridotto € 12: possessori Carta dello spettatore FTS, “biglietto futuro” per giovani under 30 e associazioni teatrali con sede nel comune di Pratovecchio Stia

ridotto € 8: studenti universitari possessori della Carta Studente della Toscana. Il posto verrà assegnato, dietro presentazione della carta, in base alla disponibilità della pianta. Si consiglia l’accesso in biglietteria almeno un’ora prima dell’inizio spettacolo.

VENDITA BIGLIETTI

– presso l’ufficio cultura – piazza Migliorotto Maccioni 1

–  la sera della rappresentazione dalle ore 20.00 presso la biglietteria del teatro

INFO Comune di Pratovecchio Stia tel. 0575/583762 – 349 9624596