Il libro su “Tripolino” finalista al concorso letterario città di Siena

45

Che la biografia dedicata al fantino Tripoli Torrini, uno dei più forti cavalieri del ‘900 vincitore al Palio di Siena e alla Giostra del Saracino di Arezzo, fosse un “libro di successo” era già stato preannunciato dalle numerose richieste che, da dopo le due presentazioni di Arezzo e Siena (a cui sono poi seguite quelle a Monte San Savino ed al Quartiere di Porta Sant’Andrea a cui si aggiungeranno anche quella a Pozzuolo Umbro il prossimo 6 aprile), erano giunte in maniera importante da molti appassionati di Palio e Giostra di tutta Italia (Asti, Parma, Catanzaro, Milano, Torino, Ferrara, Legnano solo per citare alcune città) ma anche dall’estero con prenotazioni da Belgio e Croazia.

Adesso giunge un nuovo attestato con la conferma che “…l’opera dal titolo “Tripolino Fantino Gentiluomo” è stata selezionata tra i cinque finalisti della sezione Editi del Premio Letterario Città di Siena 2019..” come da comunicazione del comitato organizzatore.

Particolarmente entusiasta l’ideatore del libro Roberto Parnetti che, per la parte relativa al Palio, si è avvalso della collaborazione di Roberto Filiani.

Il libro, realizzato con la collaborazione dell’Inner Wheel Club di Arezzo, C.S.I. Comitato di Arezzo, BCC Umbria, Accademia Petrarca e la Brigata Aretina Amici dei Monumenti, è nato da una promessa fatta da Parnetti al cavaliere che detiene il record di successi al Saracino (15 lance d’Oro su 37 edizione corse) e di 6 Pali a Siena e che vede uniti i mondi con il patrocinio dei Comuni di Arezzo e Siena e dell’Istituzione Giostra del Saracino e Consorzio Tutela del Palio di Siena.

Il concorso è stato ideato e fondato dall’Associazione culturale Gruppo Scrittori Senesi ed è realizzato in collaborazione con la casa editrice Il Leccio di Siena, con il patrocinio del Comune di Siena e dell’Accademia dei Rozzi, il Club per l’UNESCO di Siena, il Gruppo Stampa Autonomo di Siena, l’Elba Book Festival e l’Università per Stranieri.

La giuria tecnica di questa 4^ edizione è composta da Massimo Granchi (Presidente Associazione Culturale Gruppo Scrittori Senesi), Odile Ponnefoi (Presidente club per l’UNESCO di Siena), Riccardo Cerpi (editore), Andrea Sbardellati (giornalista) e dagli scrittori Alessandra Cotoloni, Mario Tassoni, Rosanna Pavanati, Luciano Valentini.

La cerimonia di premiazione si terrà il giorno 23 maggio alle ore 17.00 presso la sala della Suvera all’Accademia dei Rozzi a Siena.