Il Liceo Colonna esplora Matera tra arte e stage teatrali

Anche questo anno il Liceo Vittoria Colonna ha partecipato collaborando al progetto Spettatori Erranti/gite contemporanee sostenuto da Rete Teatrale Aretina. L’ Chiara Meozzi referente del Liceo Teatrale Colonna, insieme a Amina Kovacevic e Ciro Gallorano hanno aderito con entusiasmo a Matera 2019 Open future.  Le classi 3E e 4E del Liceo Teatrale Vittoria Colonna hanno svolto un viaggio a Matera Capitale della Cultura dal 2 al 5 maggio 2019.

Il primo giorno gli alunni hanno visitato l’Open Design School, per poi esplorare la città, dopo aver “ascoltato i sassi” che, attraverso la voce della guida, hanno raccontato loro la propria lunghissima . Il giorno 3 maggio i liceali colonnini hanno incontrato Andrea Paoletti, presidente di Casa Netural, che ha narrato loro la del recupero dell’area, chiamata Agrinetural, un verde urbano che è un giardino biosinergico.

Hanno poi visitato la Cava del Sole e il Scultura La Palomba, una grandissima cava dove ci sono grandissime sculture di Antonio Paradiso, alcune realizzate riutilizzando dei frammenti delle Twin Towers. Oltre all’arte, non è mancata una full-immersion nel , materia d’indirizzo dell’unico Liceo teatrale d’: Il liceo Teatrale Vittoria Colonna.

Gli alunni hanno visitato il Teatro delle Albe e la compagnia teatrale. Il 4 maggio i liceali colonnini l’hanno dedicato alla visita di Potenza al Moon, il Museo della Luna, svolgendo laboratori di creazione e godendosi il museo delle Patamacchine, assemblaggi di oggetti totalmente riciclati. Gli hanno poi partecipato al laboratorio teatrale organizzato dalla compagnia Gommalacca, apportando una ventata di toscanità nel lucano palcoscenico teatrale. L’ultimo giorno gli alunni hanno visionato a Palazzo Lanfranchi la ”Rinascimento visto dal Sud”, per poi salutare a malincuore questa meravigliosa esperienza, binomio di arte e teatro, di cultura e creatività.