il Museo Archeologico del Casentino, inaugura la mostra “Con altri occhi”

Sabato 25 maggio presso il Museo Archeologico del a verrà aperta ufficialmente “Con altri occhi”, personale di pittura e scultura di Paolo Verrazzani, artista di alla sua prima esperienza in Casentino.

Verrazzani attraverso le sue opere propone una prospettiva obliqua del mondo in cui, utilizzando le sue stesse parole, “la realtà che mi circonda è in continuo mutamento, ma di tanta ricchezza percepisco solo le istantanee che i limiti dei sensi permettono. Proprio per la fugacità di queste immagini – quando dipingo e modello l’argilla – dovrei apprezzarle a lungo e invece una forza irresistibile mi obbliga a liberarmi di esse e a tradurle in vesti diverse, come le vedessi con altri occhi”.

L’esposizione, che resterà visitabile fino al 7 luglio.

Il scientifico Francesco Trenti commenta: “Prosegue l’impegno della struttura museale ad essere contenitore d’arte aldilà del suo dna archeologico, aprendo le porte a quella mescolanza di contenuti che ne amplia l’offerta culturale”.