Insegnare, studiare e fare ricerca in Palestina, proseguono i seminari internazionali del progetto “Forward”

università studenti pionta

Domani, giovedì 6 giugno, nel campus del Pionta interverrà Anwar Abdel Razeq della Birzeit University

Proseguono ad Arezzo, presso il Dipartimento di Scienze della formazione e della comunicazione interculturale dell’Università di Siena, i seminari del progetto “Forward” sulle strategie per prevenire la radicalizzazione religiosa politica e culturale e supportare l’integrazione. Insegnare, studiare e fare ricerca in Palestina è l’argomento dell’incontro con il professor Anwar Abdel Razeq della Birzeit University, che si svolgerà domani, giovedì 6 giugno, dalle ore 9,30 nella sala dei Grandi del campus universitario del Pionta (viale Cittadini).

Dopo aver studiato e lavorato principalmente negli Stati Uniti e in Canada, dal 2009 Anwar Abdel Razeq è rientrato in Palestina come docente di Lingua inglese e Glottodidattica presso la Birzeit University. Ha pubblicato studi e articoli accademici sia sull’apprendimento linguistico che sull’innovazione didattica. E’ stato inoltre responsabile o consulente per progetti nazionali e internazionali sulle strategie di inclusione in contesti educativi multiculturali e sull’innovazione e internazionalizzazione della didattica. Il sistema educativo palestinese e il ruolo dell’educatore nel promuovere la comprensione interculturale saranno al centro dell’incontro che il docente terrà ad Arezzo, aperto al pubblico e rivolto in particolare a studenti, ricercatori e professionisti del settore dell’educazione.

Altre informazioni sul progetto “Forward”, per il quale il Dipartimento dell’Università di Siena ha ottenuto un importante finanziamento dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, sono pubblicate nel sito www.forwardproject.unisi.it